esostand_610

 

Chi ricorda la canzone di Bennato pu├▓ aggiungere la colonna sonora, oppure immaginarsi questo mondo a testa in gi├╣ che si impone al pubblico dello SMAU per difendere l’ambiente e sottolineare l’importanza della raccolta differenziata. ESO si occupa di raccogliere negli uffici, con gli appositi “esobox”, cartucce esauste e tanti altri rifiuti tossici che, in questo caso, decorano lo stand all’interno di cassoni in plexiglas.

Design Luca Negri & Associati

Leave a Reply