altrocirco_610

Se camminare sul filo pu√≤ infondere sicurezza e farsi afferrare al volo sviluppa la fiducia negli altri, comunicare le arti circensi comporta per un grafico un vero salto nel vuoto. Bisogna forse abbandonare un po’ di rigore, ma il metodo progettuale¬†non √® poi cos√¨ diverso dal solito. Gli strumenti a disposizione: creativit√†, lettering, segno grafico e illustrazione si fondono per ricreare la magia del circo, il rigore della metodologia e l’umanit√† del sociale in un gioco di equilibri. O almeno questo √® il criterio seguito per progettare la “brand identity” del circo sociale in Italia, dal logo di Altrocirco, all’immagine del convegno internazionale CIRCO SOCIALE: UN’ALTRA RISORSA – Teorie e pratiche delle arti circensi al servizio del sociale – Firenze, Le Murate, 24 marzo 2015. Dove potreste scoprire quanto le arti circensi siano al servizio della pedagogia e possano rappresentare una grande risorsa per l’inclusione sociale, rispondendo alla marginalit√† con la giocoleria, incrementando l’autostima con l’acrobatica, la solidariet√† con la clownerie, la sicurezza di s√© con l’equilibrismo , le relazioni sociali con la drammatizzazione¬†…

Progetto grafico Luca Negri – Illustrazione Daria Paolotti – www.altrocirco.it

altrarisorsa_600

Leave a Reply