Se camminare sul filo può infondere sicurezza e farsi afferrare al volo sviluppa la fiducia negli altri, comunicare le arti circensi comporta per un grafico un vero salto nel vuoto. Bisogna forse abbandonare un po’ di rigore, ma il metodo progettuale non è poi così diverso dal solito. Gli strumenti a disposizione: creatività, lettering, segno grafico e illustrazione si fondono per […]

Un progetto di un sito che è anche qualcosa in più: il coinvolgimento in una nuova attività commerciale. Di qui la possibilità di progettarne l’immagine globale, a partire dal naming “dondolina” che identifica il prodotto di punta, al logo, alla visual identity, alle fotografie, al copy che fa rivivere le sensazioni legate al piacere dell’uso dei prodotti: “Dondolarsi è un […]

Un anno fa, in occasione della giornata della memoria, celebravo il segno grafico utilizzato per la comunicazione sociale. Oggi mi ritrovo a riflettere sul paradosso del segno grafico utilizzato per la comunicazione satirica, divenuto esso stesso bersaglio della violenza dell’intolleranza. Quale penna sarà in grado di rendere immortale la morte della penna stessa ? Ci ha provato la street-art che […]

Che cosa lega Trieste a un persiano dell’anno 1015? Il filo conduttore è la luce, cui l’Unesco ha dedicato il 2015, International Year of Light! Dagli studi sull’ottica di 1000 anni fa di Ibn al-Haytham, alle riflessioni sulla velocità della luce di Einstein del 1915, alle ricerche sulle fibre ottiche del 1965 del cinese Charles K. Cao, astronomia, medicina, energetica, […]

Rispondere alle domande prima che siano fatte vuol dire anticipare il dialogo. Nel progettare il sito dell’ International Medical School dell’Università degli studi di Milano ho pensato più che a un oggetto di consumo informatico, a un luogo di comunicazione dove gli studenti interessati al corso potessero trovare tutte le risposte ai loro quesiti. Ne è nato un sito “visual oriented” […]

Il confine tra gioco e comunicazione nei social network è molto labile. La maggior parte delle cosiddette “reti sociali” sfrutta infatti il concetto di gioco condiviso per costruire un tessuto di contatti. Se nel “libro delle facce” il gioco del pettegolezzo supera di gran lunga il ruolo dell’informazione e in twitter il narcisismo di essere seguiti attraverso hashtag passaparola, è […]

Il progetto del nuovo sito di Bir – Bambini in Romania – Onlus è stato per me una grande sfida. Riuscire ad ascoltare per capire fino in fondo il segreto dell’entusiasmo che pervade i volontari; trasferire almeno qualcosa di questa contagiosa voglia di esserci; incanalare nel linguaggio del web questa energia comunicativa. Per riuscirci fino in fondo è stato basilare […]

In pochi anni di vita ha lasciato un personalissimo segno, riscontrabile nei marchi di tante aziende italiane, da Autobianchi, a Lagostina, da Superga alle cucine Boffi, dall’amaro medicinale Giuliani ai farmaceutici Recordati; nelle collane di libri per la Lerici editori, nei progetti per Pirelli, Innocenti, Total e soprattutto nell’immagine coordinata di tante aziende minori che hanno regalato ai propri clienti […]

5 anni dopo il terremoto L’Aquila giace immobile, con le sue ferite ancora aperte, chiusa in un castello di feroci impalcature. Nei giorni di mercato il contrasto è ancora più forte. Da una parte la vitalità della gente, la fierezza, l’apertura, lo scambio. Dall’altra la prigionia, la morte assoluta che impera tra i palazzi stretti nelle cinture, violentati dalla messa […]

Multimedia esistenziale? Sinfonia impressionista? Spettacolo coinvolgente? Contaminazione di generi? Come definire l’allestimento di Van Gogh Alive, alla Fabbrica del Vapore a Milano ancora per pochi giorni ? Sicuramente un’esperienza emozionante, un viaggio che ti immerge d’improvviso in un altro mondo, tormentato e affascinante; che ti coinvolge totalmente; che ti tira dentro, nella dimensione magica di quella mente fragile, ma ipersensibile […]