• UN LUOGO DOVE LA STAMPA E’ POESIA QUOTIDIANA

  • L’ESPERIENZA TATTILE NELL’ERA DIGITALE

  • LE SCULTURE SUBACQUEE DI TAYLOR CONTRO L’INDIFFERENZA

  • AUSCHWITZ: LA MEMORIA E’ SEMPRE TROPPO CORTA

  • UN MESE FA L’ULTIMA CENA DI DARIO FO

  • ILIPRANDI HA DETTO BASTA, LASCIANDO UN GRANDE SEGNO

  • BANKSY: IL ROBIN HOOD DELLA STREET ART

  • UNA ZEBRA A POIS PER CAMBIARE LA TUA VISIONE DEL MONDO – PARTECIPA AL CONCORSO

  • L’ANNO DELLA SCIMMIA. LASCIATEVI ANDARE

progettare è un po' come volare, ma prima o poi devi atterrare

latest articles

These are few latest articles published on my site

View All

UN LUOGO DOVE LA STAMPA E’ POESIA QUOTIDIANA

Sembra impossibile, ma nell’era dell’ebook, possiamo ancora assistere al miracolo di un’editoria artigianale che unisce arte e poesia, attraverso il rito della costruzione manuale dell’oggetto […]

L’ESPERIENZA TATTILE NELL’ERA DIGITALE

Il piacere di giocare con i materiali, scegliere un cartoncino con una particolare finitura, grammatura, filigrana, tonalitĂ , trama, trasparenza; utilizzare le fustelle per intagliare forme, attraverso […]

LE SCULTURE SUBACQUEE DI TAYLOR CONTRO L’INDIFFERENZA

Quando ho visto per la prima volta le sculture subacquee di Jason de Caires Taylor le ho trovate al tempo stesso interessanti ed inquietanti. Poi […]

latest projects

These are few latest projects published on my site

View All

ART & PEOPLE

Reality Photoshow

BRAND IDENTITY

Sottolineare la personalitĂ 

EDUCATION IDENTITY

Adattare il linguaggio grafico